>Il Phishing: come il pirata clona i siti

>Spacciare un sito fraudolento per uno legale? Per i pirati informatici è più facile che realizzare un sito Web reale! E così ci traggono in inganno riuscendo a carpirci informazioni riservate.

Per prima cosa il pirata individua il sito da clonare. Per copiare tutte le pagine per intero uttilizza un programma adatto allo scopo, tipo HTTrack.
Basta poco per installare questo “aspiratutto” del Web e iniziare ad usarlo.

Avviato HTTrack, il pirata segue la procedura di copia del sito originale. Per spiegarvi bene cosa fa (Per battere il nemico devi conoscerlo, no?), Vediamo… Il pirata clicca su Avanti’, poi specifica un nome per il suo clone digitandolo in ‘New Project Name’ , procede oltre con ‘Avanti’ e in Add URL specifica l’indirizzo Web da clonare. Preme quindi ‘Avanti’ e ‘Fine’. Dopo qualche minuto il sito è clonato.


Il pirata modifica col Blocco Note l’home page clonata, ad esempio al pulsante ‘Registra’, un proprio link dove verranno inviati i dati d’autenticazione dell’utente, che da parte sua crede di comunicarli alla banca. Pubblica quindi il sito clonato e invia alla vittima un’e-mail col link alla pagina truffaldina..
Annunci

Informazioni su techhdblog

Tech HD Blog!

Pubblicato il 27 gennaio 2011 su Hacking. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: