Archivio dell'autore: techhdblog

Prova! By Dodo

Annunci

>i0n1c conferma su Twitter che iOS 4.3.2 non ha risolto l’exploit per il suo Jailbreak Untethered

>

Buone notizie per la comunità Jailbreak. Stefan Esser, alias i0n1c, ha confermato tramite il suo account Twitter, che il nuovo firmware rilasciato da Apple qualche giorno fa non ha risolto l’exploit su cui si basa il jailbreak untethered dell’hacker.
Vi avevamo già comunicato che grazie a redsn0w 0.9.6rc12 era possibile effettuare un jailbreak tethered su dispositivi che montavano il nuovo iOS 4.3.2.Qui il blog iSpazio ha postato una guida per effettuare il jb tethered tramite PwnageTool . Adesso arriva un’altra buona notizia.
L’hacker i0n1c ha infatti confermato che il suo exploit è pienamente utilizzabile anche con il nuovo firmware, permettendo in questo caso un jailbreak untethered del dispositivo. Naturalmente al momento il tool pubblico non permette di effettuare il jb di iOS 4.3.2 per cui bisognerà aspettare che venga aggiornato e reso disponibile anche per i vari redsn0w e PwnageTool.

>iOS 4.3.2 sembra non aver corretto l’exploit per il Jailbreak utilizzato in iOS 4.3.1

>

Durante uno scambio di tweet avuto con Veeence e con altri membri illustri del panorama del Jailbreak, sono state scoperte alcune informazioni interessantiriguardo il Jailbreak di iOS 4.3.2.
Secondo le segnalazioni di numerosi nostri utenti (tra cui anche due video di un nostro stesso utente) inviate via mail, infatti, la nuova versione di iOS sembra essere ancora sbloccabile con redsn0w 0.9.6rc12, che utilizza l’exploit di iOS 4.3.1.
iOS 4.3.2 sembra essere stato ultimato il 4 Aprile 2011, esattamente la data di rilascio di redsn0w 0.9.6rc9. Al momento il Jailbreak risulta semi-tethered e Cydia non funziona correttamente.
Effettuando un’ulteriore analisi sul kernel, inoltre, iH8sn0w ha scoperto che la versione utilizzata in iOS 4.3.2 è stata compilata il 30 Marzo 2011, addirittura 5 giorni prima del rilascio del Jailbreak Untethered di iOS 4.3.1.
Naturalmente con questo articolo non vogliamo assolutamente confermare la piena efficienza di redsn0w su questa versione di iOS e vi consigliamo vivamente di attendere ulteriori informazioni certe, provenienti dal Dev-Team o da i0n1c.
Gli utenti in possesso di un iPhone straniero, inoltre, devono assolutamente stare alla larga da questa versione di iOS al fine di preservare l’unlock della baseband.
MuscleNerd ha inoltre confermato che l’ultima versione di redsn0w riesce ad eseguire in Jailbreak tethered di iOS 4.3.2. Consigliamo ancora una volta di attendere una versione stabile di redsn0w.

Vi terremo costantemente aggiornati.

>iOS 4.3.2 potrebbe aver risolto il bug trovato da Charlie Miller

>

L’hacker tramite il suo account twitter ha fatto sapere che con l’aggiornamento al nuovo firmware, Apple potrebbe aver risolto il bug che lo stesso aveva individuato tempo fa. Tuttavia manca ancora la conferma ufficiale.
Qualche tempo fa, sul blog di iSpazio, avevano parlato del bug trovato da Charlie Miller nella versione mobile di Safari, che aveva permesso all’hacher di eseguire il jailbreak su un iPhone 4 e  di vincere al tempo stesso il Contest Pwn20wn.
Attraverso un tweet dal proprio account ufficiale, Miller ha affermato che il nuovo firmare, iOS 4.3.2, rilasciato ieri da Apple, dovrebbe essere in grado di fixare definitivamente il bug. Al momento manca una prova ufficiale, ma siamo sicuri che a breve avremo informazioni più precise a riguardo.

>Apple rilascia iOS 4.3.2 [Changelog + Download Link]

>

Apple ha da poco rilasciato una nuova versione di iOS che, come si vociferava, sarebbe dovuta uscire a breve.

Se andate su iTunes e collegate il vostro dispositivo, l’aggiornamento verrà rilevato.
Come al solito vi consigliamo, nel caso ci teneste a non perdere il Jailbreak del vostro dispositivo, di non aggiornare. Appena verranno rilasciate informazioni riguardo a questo firmware e riguardo alla possibilità del suo jailbreak vi informeremo tramite appositi articoli.
Ecco le novità di questa versione:
  • Correzione di un problema che causava l’apparizione di uno schermo nero o il blocco dello schermo durante una chiamata FaceTime;
  • Risoluzione di un problema che impediva ad alcuni utenti internazionali di connettersi a network 3G su iPad Wi-Fi + 3G;
  • Ultimi aggiornamenti di sicurezza.


Ecco tutti i link diretti per il Download del nuovo iOS 4.3.2:
         iPhone 4
         iPhone 3GS
         iPod Touch 4G
         iPod Touch 3G
         iPad (primo modello)
Ecco i tre link ai vari modelli di iPad 2:
          iPad2,1
          iPad2,2
          iPad2,3

>Strani segni dall’App Store: un semplice bug o un nuovo dispositivo in arrivo?

>

La comparsa di una nuova voce nella sezione  Requisiti, che troviamo su App Store per ogni applicazione, ha dato adito a nuove voci riguardanti il lancio di un nuovo dispositivo da parte di Apple. Insieme ai soliti iPhone, iPod Touch e iPad è infatti comparsa la dicitura “ix.Mac.MarketingName”. Semplice bug o un nuovo dispositivo è in arrivo?
Al momento la tesi più probabile è che si tratti di un semplice bug che verrà a breve risolto dagli addetti Apple, tuttavia viste le recenti voci legate al possibile rilascio di una TV Smart targata Apple, l’ipotesi di un nuovo prodotto non è da escludere a priori.
La dicitura “MarketingName” è un aspetto alquanto interessante. Che ci sia un progetto top secret di cui ancora non si conosce il nome? Certo è che se la risposta fosse affermativa, rimarrebbe comunque il dubbio del perchè questa stringa di codice sia stata inserita nell’App Store. Che il prodotto non sia già pronto?
In attesa di avere maggiori informazioni a riguardo, voi cosa ne pensate?

>Apple potrebbe lanciare una Smart TV | Rumors

>

Secondo nuove voci, riportate da AppleInsider, Apple potrebbe lanciare una TV “intelligente” entro la fine dell’anno. Secondo gli analisti si tratterebbe di un nuovo dispositivo e non di una seconda generazione dell’attuale Apple TV.
Secondo l’analista Bryan White ci sarebbero nuove ed interessanti novità per gli appassionati della Mela Morsicata. A quanto pare, infatti, Apple sarebbe pronta a presentare la propria TV, un nuovo dispositivo con nuove caratteristiche e funzioni intelligenti che andrebbero ben oltre le attuali features offerte dalla Apple TV
La combinazione tra il potente ecosistema di Apple, l’astuto design industriale, il potente brand e l’abilità di reinventare categorie di prodotti potrebbero rendere l’azienda di Cupertino un potente player nel settore della produzione di televisioni.” queste le parole dell’analista che ha poi aggiunto che “Apple sta sviluppando questo progetto molto più velocemente di quanto si potesse pensare fino a qualche tempo fa”.
Effettivamente non è la prima volta che ci giungono voci riguardanti l’interessamento della Mela per una televisione HD in grado di collegarsi ad internet. Infatti, qualche tempo fa l’analista Gene Munster aveva previsto il lancio di un prodotto con simili caratteristiche ed un prezzo intorno ai 2000$. Un dispositivo che sarebbe, sempre secondo l’analista, in grado di offrire ampio accesso ai contenuti multimediali presenti su iTunes e che grazie ad un abbonamento di fatto rendere inutile le attuali televisioni satellitari e i videoregistratori.
Staremo a vedere nei prossimi mesi quale sarà la strategia di Cupertino e soprattutto se verrà effettivamente lanciato un nuovo incredibile dispositivo.

>Apple potrebbe essere sul punto di lasciare l’alluminio per la fibra di carbonio

>

Girano ormai da tempo nell’aria voci che Apple abbia intenzione di cambiare il materiale con cui produce le proprie creazioni. Giusto ieri si è scoperto che l’azienda di Cupertino sembra aver “affittato” Kevin Kenney come Ingegnere Senior delle componentistiche.
Il tutt’altro che malcapitato è al momento CEO di una ditta di design di biciclette in carbonio, la Kestrel Bicycles, e ha già lavorato per Apple nel 2009, quando l’azienda di Jobs introdusse un brevetto riguardo una scocca in fibra di carbonio.
Ora, dopo 2 anni, Kenney è tornato ad Apple e, se il posto dovesse essergli assegnato in via definitiva, sarebbe molto semplice che Apple iniziasse a produrre idee molto vicine all’impiego del carbonio.
Come tutti sapete, uno dei leitmotif di Apple è la ricerca della finezza nei prodotti: l’evoluzione ha portato l’azienda all’impiego dell’alluminio per creare oggetti resistenti ma anche molto sottili; con l’ingresso di questo nuovo materiale, i prodotti Apple potrebbero diventare ancora più sottili e leggeri, non perdendo però punti dal punto di vista della resistenza.
Comunque sia, ancora qualche problema dev’essere risolto: per esempio, a differenza dell’alluminio, la fibra di carbonio non assorbe il calore, potendo creare problemi di surriscaldamento all’interno dei dispositivi.
Kenney ha comunque esperienza nel settore: lavora nel campo da ben 20 anni, durante i quali ha dato prova delle sue abilità!

>iPod Touch da 128 GB? | Fotografie

>

Nel web stanno circolando delle fotografie di un presunto dispositivo apparentemente identico all’iPod Touch di quarta generazione ma che in realtà presenta due differenze : una memoria da 128GB e un pulsante home capacitivo.
Le immagini sono state pubblicate da CrunchGear, e si può chiaramente vedere che il tasto home funziona con il semplice tocco a differenza degli attuali tasti fisici. Per quanto riguarda la memoria, l’immagine è sfocata ma si riescono a distinguere le cifre relative alla voce “Capacità” che corrispondono a 128GB. Il dispositivo delle foto monta la versione 4.2.1MC14 di iOS e questo fa pensare che il device sia un prototipo utilizzato da Apple non entrato in commercializzazione.
Ovviamente queste non sono notizie certe però non è escluso che Apple possa introdurre un tasto home a sfioramento e una capacità pari a 128GB nella prossima generazione di iPod Touch e perché no, anche nella prossima generazione di iPhone.

>Secondo Consumer Reports l’iPad 2 è il miglior tablet esistente

>

Il prodotto Apple che ha avuto più successo, fino ad ora è iPad 2, il quale da oggi può anche vantare l’approvazione da parte di Consumer Reports, una delle riviste di spicco nel campo dell’elettronica, che lo ha addirittura proclamato il miglior tablet in commercio.
Nel comunicato stampa, rilasciato da Consumer Reports riguardo i criteri di valutazione, come primo punto è stato messo il rapporto tra qualità e il prezzo di iPad 2, esso infatti ha un prezzo relativamente contenuto per le sue caratteristiche.
Il modello vincitore è stato quello Wifi + 3G da 32GB il cui prezzo è di 699€ ( 729.00$ ), il quale ha letteralmente lasciato nella sabbia il suo rivale, il Motorola Xoom ( 800$ ). I criteri di valutazione sono stati 17, tra cui vi è anche la durata della batteria, che su iPad 2 sembra, o quasi, non esaurirsi mai. Sui test effettuati dalla stessa rivista sono state contate 12.2 ore di riproduzione video no-stop, addirittura superiore di ben 2 ore a quanto dichiarato da Apple.
Beh che dire… una bella soddisfazione per tutti i possessori di iPad 2!